I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti. Buona lettura


sabato 7 aprile 2012

Buona Pasqua!


Lo so, mancavo dal blog… e non da pochi minuti!
Ma un giorno qualcuno (eventualmente, me stesso) dovrà spiegarmi perché mai scriva tanti post che poi, per un motivo o per l’altro non ho:
il tempo;
o
la voglia di pubblicare.
Incapacità nel gestire il mio tempo?
Sovrabbondanza di idee?
Idee sovrabbondanti ma magari scarsucce dal punto di vista qualitativo?
Sfiducia in me stesso?
Paura dei venditori di uova pasquali?
Ecco, questa è un’eventualità che non avevo ancora considerato.
O che almeno non avevo ancora considerato fino a quest’ora… che mi convenga allora entrare nel racket dei dolciumi?
Perché scartare un’eventualità come questa?
Certo, preferirei entrare nel racket dei salumi, dei vini e delle birre, ma quando ormai si va per i 50, non è il caso di far tanto gli schizzinosi, no?
Be’, scherzi a parte auguro a tutte/i voi una Pasqua serena e piena di gioia… una parola, questa, che forse non prendiamo molto in considerazione.
Per non parlare del viverla!
I tempi… mi pare che diventino sempre più duri…
E non certo per colpa di tutta la povera gente che lotta ogni giorno per portare a casa un pezzo di pane e che invece, spesso a casa porta solo ansia, amarezza ed il terrore di perdere il suo lavoro.
Ed i suoi diritti… molte volte, c’è chi non riesce neanche a portare sé stesso a casa… vivo.
Speriamo che la resurrezione tocchi anche chi una crisi economico-sociale come questa, sicuramente la più devastante degli ultimi decenni, non ha di certo contribuito a crearla ma la sta solo subendo. Ogni giorno di più.
Buona Pasqua, comunque… e tante cose buone.
Soprattutto buone!

23 commenti:

  1. Ciao Riccardo, buona pasqua anche a te e ai tuoi cari.
    Bentornato allora fra i blog, qualsiasi sia stato il motivo dell'assenza.
    Ciao

    Lorenzo

    RispondiElimina
  2. Ne abbiamo veramente bisogno di cose buone.
    Tanti tanti auguri anche a te caro amico,
    aldo.

    RispondiElimina
  3. rif. Lorenzo
    Ciao Lorenzo, contraccambio di vero cuore!
    Ora vedrò (lo so, lo dico sempre!) d'essere "bloggisticamente" più presente...
    A presto!

    RispondiElimina
  4. rif. il monticiano
    Altroché se ne abbiamo bisogno, Aldo...
    Ho sempre più la sensazione che stiamo tornando al Medioevo!
    Caro amico, auguroni anche a te.
    Il tempaccio (non solo in senso atmosferico) che stiamo vivendo non deve toglierci il piacere dell'amicizia!

    RispondiElimina
  5. Caro Riccardo, che tu scriva ,e ne siamo sempre tutti felicissimi, o meno, sei ugualmente sempre presente nei nostri pensieri! Magica Pasqua a te e famiglia , o mio Blood brother!

    RispondiElimina
  6. Sembra che stiamo tornando indietro,sono ancora amareggiata per quell'operaio che si è ucciso dandosi fuoco lasciando scritto "caro amore non volevo svegliarti dormivi così bene"lo sò ce ne sono stati altri e forse non saranno neanche l'ultimi.Che tristezza.
    Ciao Riccardo ti rinnovo gli auguri Lidia.

    RispondiElimina
  7. Non dev'essere la paura dei venditori di uova....
    Auguri anche a te,e,nonostante tutto,vogliamo e dobbiamo sperare in una resurrezione,un rinnovamento,un cambiamento.

    RispondiElimina
  8. Evviva Riccardo, aspettavo il tuo ritorno, perchè è sempre un piacere leggerti.
    Anche per dirti che ho letto il tuo libro ( Il gioioso tormento) tutto d'un fiato e che ho trovato molto intrigante il modo che hai scelto per far disintossicare e rigenerare 'Giacomì', che ha ritrovato le proprie radici.
    Auguri anche a te e ai tuoi cari.
    Cristiana

    RispondiElimina
  9. riccardo uccheddu9 aprile 2012 15:47

    rif. nella
    Carissima Nella, rock Sister leggo con piacere questo tuo bel pensiero!
    Contraccambio gli auguri alla grande e... con la primavera si torna a cantare (scrivere o altri sinonimi)!!!
    Rock 'n roll it!

    RispondiElimina
  10. rif. Gibran
    Toglierei quel "sembra", cara Lidia...
    Sta però a noi fare in modo che certe, orribili situazioni non si verifichino MAI più.
    C'è troppa rassegnazione, in giro... mista ovviamente a disperazione.
    Un abbraccio, stai bene!!!

    RispondiElimina
  11. rif.
    Sì, forse la paura dei venditori di uova è un po' una delle mie scemenze!
    La rinascita o la resurrezione, però, se ci lavoriamo abbastanza, può essere un'ipotesi rispettabile e possibile...
    A presto!

    RispondiElimina
  12. rif. cristiana 2011
    Davvero hai letto il mio ultimo "delirio"?!
    Ne sono veramente felice, Cristiana...
    Ma a questo punto, devi comunicarmi le tue impressioni; sono molto curioso (grazie anche da parte di Giacomì)!
    Speriamo in una bella primavera... a vari livelli!

    RispondiElimina
  13. Ciao Riccardo, anche da me. Ogni tanto passavo a bussare alla tua porta, ma eri sempre assente, da Natale... ti sei fatto un po' di altro!!! Che sia stato anche buono, sì dai, un po' di buono lo si trova sempre se ci si impegna!!!
    E adesso se n'è andata anche la Pasqua, domani si torna al ritmo scolastico...
    Carissimi e grintosissimi auguri per tutto!

    (p.s. se ti interessa ho scritto qualcosa di Eloisa)

    RispondiElimina
  14. rif. alicemate
    Eh sì, sono stato il classico uccel di bosco!
    In effetti non è stato tutto negativo, anche se devo ancora imparare a gestire un po' meglio il mio tempo (alla mia età sarebbe anche ora!).
    Penso che sia questo il problema...
    Il ritmo scolastico, che spesso è disarmonico, o comunque un tantino fuori tempo, è tornato... già!
    Mah, andiamo avanti!
    Contraccambio gli auguri alla grande ed altrettanto alla grande passerò a leggerti su Eloisa.
    Salutone!

    RispondiElimina
  15. In questi tempi di crisi diventa difficile andare avanti perché nessuno al governo ci aiuta a disegnare un futuro stabile. Solo sacrifici.
    Buona Pasqua in ritardo ;)
    Un abbraccio
    gio

    RispondiElimina
  16. rif. La Mente Persa
    Cara Gio, i sacrifici (come pensiamo entrambi) sarebbe ora che iniziassero e... continuassero a farli altri...
    Per esempio i miliardari, gli evasori fiscali, i grandi managers (privati e pubblici) ecc.
    Nessun ritardo da parte tua, anche perchè l'amicizia è sempre puntuale!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Bello sapere che non sono l'unica ad essermi allontanata dal blog.
    Ti inoltro una mail con i miei nuovi link.
    Buona Primavera.

    p.s. Qui a Firenze piove in continuo ...bella primavera finalmente son tornate le mezze stagioni!

    RispondiElimina
  18. Non sono passata per darTi la Buona Pasqua, è passata anche quella ormai, spero sia stata per Te buona :)
    Sono anch'io sempre più latitante dal blog e con gli stessi dubbi che affliggono Te. Ciò che vorrei esprimere non mi appare più così importante, e lascio i miei scritti confinati su word, per ora mi sembra il posto più idoneo per le mie cavolate mentali.
    Un caro saluto e postali i Tuoi scritti,non tenerli per Te, sono molto interessanti e invitano alla riflessione e al dialogo.
    Ciao Riccardo, a rileggerTi presto.

    RispondiElimina
  19. rif. solindue
    No, a quanto pare siamo in tanti!
    Grazie per i links, indimenticata she-boss, vedrò di trarne profitto...
    Qui a Cagliari c'è un tempo stranissimo (diciamo... uccheddiano): strana alternanza, quindi di pioggia, freddo e caldo. Boh!
    A presto, eh?

    RispondiElimina
  20. rif. Francy274
    NESSUN problema per la Pasqua, non è che neanch'io, con gli auguri...
    I dubbi "bloggeristici" che affliggono me, probabilmente dipendono più che altro dalla difficoltà di gestire il tempo.
    Una storia annosa e quasi... dolorosa!
    Ti ringrazio comunque per la stima (peraltro, come sai, reciproca) ed invito anche te a non confinare i tuoi pensieri in word... va bene, Fra'?!
    Salutone e riscriviamoci!

    RispondiElimina
  21. Ciao Riccà, cosa ti è successo quì,nel periodo Pasquale, eri molto giù di morale? accipicchia, e pensare che io credo sempre di essere l' unica a soffrire in questa vita. Sulla vita stessa, della quatidianita. Spero che almento tu ti sia ripreso. Io ormai è da anni che certo un appuntamento dallo Psicanalista, ma, che devo fá? non c`è mai posto, mai un buco per me... azz, ma siamo tutti psicologicamente stressati?
    Almeno non siamo soli. ma, quelli normali quali sono? Baci baci baci

    RispondiElimina
  22. Ps. ho letto dopo il mio scritto il commento di franzy274, ma allora avevo ragione io, non siamo soli! L' unica consolazione :-))

    RispondiElimina
  23. rif. Un tocco di Rosa
    Hallo, Rose, und guten Tag!
    Sì, ero un po' a terra, poi le cose sono tornate a posto; per fortuna!
    A non star bene siamo purtroppo in tanti, soprattutto noi che dobbiamo guadagnarci il pane.
    Francamente, non so proprio quali siano quelli normali... forse quelli che hanno un sacco di Geld.
    E magari, anche quelli hanno lo stresss di farne sempre di più!
    E di usare gli altri, per quell'obiettivo.
    Kuss und bis bald!

    RispondiElimina

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.