I commenti sono ovviamente graditi. Per leggerli cliccate sul titolo dell'articolo(post) di vostro interesse. Per scrivere(postare,pubblicare) un commento relativo all'articolo cliccate sulla voce commenti in calce al medesimo. Per un messaggio generico o un saluto al volo firmate il libro degli ospiti (guest book) dove sarete benvenuti. Buona lettura


mercoledì 23 agosto 2017

Mare, vento, nuvole ed altro


Come tutti saprete, siamo ad agosto.
Agosto. Il nome di questo mese mi fa pensare al grande romanzo umoristico di Achille Campanile Agosto, moglie mia non ti conosco. Ecco, secondo me, nella nostra letteratura di umorismo se ne trova ben poco... Come se appunto in letteratura si debba essere solo seri. Sempre ed a tutti i costi. Il che significa, in fondo essere seriosi.
E' un po' come la differenza tra il sentimento ed il sentimentalismo, che come diceva Flannery O' Connor nel saggio Nel territorio del Diavolo, più che autentico sentimento, è una sua deformazione. Non sentimento sincero e realistico, ma una sorta di teatralizzazione.
Vabbe', ora lasciamo stare Campanile e la O' Connor (ma con mio grande rammarico).
Un po' per tutti, quindi anche per me, agosto significa mare.
Ma per me il mare, agostano o meno, significa l'orizzonte che posso scrutare in vari momenti ed il vento che increspa l'acqua. Per me, il mare è quella strana fusione di vento, aria, acqua, sole e sabbia che nella mia mente va oltre il semplice concetto di mare.
Per me, infatti, quel particolare insieme rappresenta il tempo, ecco che cosa. Il tempo che scorre e che va, il tempo che crea misteriosi mulinelli di acqua ed indecifrabili, imprevedibili vortici di sabbia.
Mulinelli e vortici che spesso sono simboli dei nostri sentimenti, delle nostre paure, speranze e passioni.
Quel che poi del mare non mi stanca mai è... il guardarlo.
La mattina, perché il luccichio del sole sull'acqua è uno spettacolo che arriva quasi ad ipnotizzarmi.
La sera, perché l'attenuarsi della luce solare crea un'atmosfera... non saprei, come di qualcosa che sfugge alla logica, o che ne crea una tutta sua. Un esempio di questa sensazione? Mica facile!
Ma vediamo... osservare anzi scrutare il mare dall'alto di una scogliera, fissando lo sguardo sulla spuma e sulle onde che si rincorrono fino a lanciarsi sugli scogli: ebbene, a me tutto questo crea una piacevole, intrigante inquietudine.
Le nuvole, poi!
Fin da bambino ho sempre amato star sdraiato a fissarle: al mare, ma anche sdraiato su un prato, seduto su una panchina del porto o in piedi, dietro la finestra di casa. Perché per me le nuvole sono sempre state come i miei dubbi, le mie paure ed i miei progetti... qualcuno di questi ultimi, non so come (!), non è neanche fallito completamente.
Be', per oggi non mi pare di aver altro da dire.
A presto!

8 commenti:

  1. Tutto bellissima ma oltre che ammirarlo è anche fantastico nuotaci!

    RispondiElimina
  2. rif. Enri1968
    Vero, giustissimo!
    Io mi trovo molto bene col mare della mia Sardegna... e con le sensazioni che mi regala.
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. rif. Daniele Verzetti il Rockpoeta
    Ben detto, Daniele.
    Purtroppo, io sono un nuotatore scarsetto...
    Comunque, di quel lato spero di poter parlare in un altro post.
    A presto.

    RispondiElimina
  4. Le nuvole, quelle bianche, mi fanno pensare alla liberta', alla leggerezza, alla spensieratezza e, nella prossima vita vorrei essere nuvola e vivere vicino al mare.
    Nou

    RispondiElimina
  5. rif. Nou
    Ciao Nou!
    Sì, le nuvole danno anche a me sensazioni e pensieri molto simili.
    Vederle correre poi sull'orizzonte marino, è grande!
    Salutone, passerò presto da te.

    RispondiElimina
  6. Allora ti segnalo un'altra divagazione letteraria: il bel racconto "Nuvole" di Antonio Tabucchi, che si trova nella raccolta "Il tempo invecchia in fretta" (Feltrinelli, 2009).

    RispondiElimina
  7. rif. Silvia Pareschi
    Lo leggerò ben volentieri.
    Grazie per la segnalazione, Silvia.
    Salutone!

    RispondiElimina

.
Al fine di evitare lo spam, I Vostri graditi commenti saranno pubblicati previa autorizzazione da parte dell'amministratore del Blog. Grazie.
.